jump to navigation

Essere Steve Jobs 28 gennaio 2011

Posted by Matteo Contin in Carmine Gallo.
Tags: , ,
trackback

Essere Steve Jobs
di Carmine Gallo
Sperling & Kupfer, 2010 (266 pag.)

-STEVE JOBS E I PANTALONI BIANCHI-

Perchè vuoi essere Steve Jobs? Forse per avere l’alibi di indossare quegli orrendi jeans bianchi che rimandano (così, non che ci creda poi molto) alle cuffie di un iPod? No, perchè hai davvero bisogno di una scusa plausibile per indossare quei pantaloni bianchi, soprattutto ora che è inverno e solo il bianco aumenta il valore del freddo percepito dai miei occhi. I colori sono importanti. Il treno fuori è rosso per dare l’idea di energia, dinamismo, forza. Il treno dentro è blu per rilassarci, calmarci, non farci arrabbiare. Ecco, gli uomini dei treni queste cose le hanno studiate bene, ma non avevano previsto che qualcuno, un giorno, sarebbe salito sul treno con dei pantaloni bianchi distruggendo tutto quel fittizio ma rassicurante equilibrio che loro avevano creato per noi. Giusto per farti capire, Steve Jobs i pantaloni bianchi non se li è mai messi.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: