jump to navigation

XY 18 novembre 2010

Posted by Matteo Contin in Sandro Veronesi.
Tags: ,
add a comment

“XY”

di Sandro Veronesi
Fandango Libri, 2010 (394 pag.)

-ARRIVATI ALLA FINE-

Il finestrino sporco e il mondo che scorreva fuori ti ha distratto. Ti mancano poche pagine del libro, acquistato alla FNAC il giorno stesso in cui è uscito perchè, “Caos calmo” ti era piaciuto così tanto (ma non il film, meglio il libro).
Il finestrino sporco e il mondo che scorreva fuori ti ha distratto. Ti mancano poche pagine del libro e leggi con attenzione ogni parola, ti prendi il lusso di leggere con il contagocce per tenere con te i personaggi il più a lungo possibile. Hai voglia di annoiarti, di socchiudere il libro e guardare fuori, di prendere tempo prima di arrivare al punto che tutto chiude. Arrivati alla stazione di Saronno, fai uno squillo a tua mamma, che tra 7 minuti sarà ad aspettarti al parcheggio della stazione di Castellanza.

Annunci

Memorie di una geisha 17 novembre 2010

Posted by Matteo Contin in Arthur Golden.
Tags: ,
add a comment

“MEMORIE DI UNA GEISHA”
di Arthur Golden
Longanesi, 2008 (576 pag.)

-IL PRIMO GIORNO DI TRENO-

Edizione economica, copertina non rovinata, rilegatura ancora perfetta. Te l’ha regalato due anni fa al tuo compleanno un’amica e tu l’hai messo su qualche mensola fino ad oggi. E’ la prima volta che apri questo libro ed è la prima volta che prendi il treno. Lo dici alla persona che sta dall’altra parte del telefono, la stessa persona che ha interrotto la tua lettura, il tuo fidanzato, che ti chiama per sapere come stai al tuo primo giorno di treno a Milano.
Gli parli della mezz’ora passata in stazione ad aspettare il treno delle 13.34 e ogni volta che il treno incrocia una stazione, dici al telefono il nome del paese e quello del paese che (forse) verrà dopo. Intanto il libro aspetta diviso dal tuo dito che tiene il segno intorno a pagina 124.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: